Lavanda DENTATA

lavandeto

La lavanda Dentata prende in nome dalla sua principale caratteristica: il margine dentato delle foglie.

E’ originaria delle regioni dell’Africa del Nord e non sopporta temperature inferiori a -4, -5 C°

E’ una pianta cespugliosa, in genere di medie e grandi dimensioni e i rami svettano verso l’alto con stile abbastanza compatto.
Le foglie sono verdi o grigie, leggermente tormentose e appunto dal caratteristico margine dentato.
La spighe sono allungate, spesso con finale appuntito, e a volte riportano, sulla parte finale, alcune bratee sterili, simili a quelle della Lavanda Stoechas, ma decisamente più piccole.

Anche l’aroma è caratteristico, poco canforato e in genere più dolce.

Alcune varietà fioriscono già da maggio, altre prolungano la fioritura durante tutta l’estate.

La riproduzione avviene per talea.

Come tutte le Lavande, ad eccezione della Lavanda Stoechas, desidera essere coltivata in pieno sole, in terreno povero, ben drenato, preferibilmente calcareo. Da evitare i ristagni idrici.

 

 

Az Agr. "IL LAVANDETO DI ARQUA' PETRARCA" di Bressanin Roberto - P.I. 04633250289

Via Palazzina 16, 35032 Arquà Petrarca (PD) - D.F. Via Fioravanti 24, 35043 Monselice (PD)